Accedi o Registrati

L’Effetto Antiossidante dell’Acqua Alcalina Ionizzata

Caratteristiche
  • Anno di pubblicazione:2005

L’Effetto Antiossidante dell’Acqua Alcalina Ionizzata

“Antioxidative effect of AIW (Alkaline Ionized Water)”

Dopo svariati studi ed esperimenti, si è giunti alla conclusione che l’Acqua Alcalina Ionizzata a Basso Residuo Fisso è in grado di bloccare o ridurre l’ossidazione dei tessuti da parte dei radicali liberi dell’ossigeno. Il processo ossidativo a livello cellulare nell’uomo è da paragonarsi al processo che arrugginisce il ferro. Negli ultimi anni varie ricerche hanno puntato i riflettori sullo studio dei “radicali liberi”, di cui tanto si sente parlare, e sulla loro implicazione sull’insorgenza di molte malattie. Questi ultimi sono molecole altamente instabili a causa della presenza nella loro struttura di uno o più elettroni spaiati ed è per questo che cercano di tornare all'equilibrio rubando all'atomo vicino l'elettrone necessario per pareggiare la propria carica elettromagnetica. Questo meccanismo dà origine a nuove molecole instabili, innescando una reazione a catena che, se non è arrestata in tempo, finisce col danneggiare le strutture cellulari. I radicali liberi più conosciuti sono quelli a contenuto d'ossigeno (ROS da Reacting Oxygen Species) come l'anione superossido (O2-) e il perossido d'idrogeno (H2O2). In presenza di metalli di transizione liberi (soprattutto ferro e rame) questi danno origine al radicale ossidrile (OH-), particolarmente tossico e responsabile della perossidazione lipidica. I radicali liberi si producono naturalmente nel nostro organismo, o a causa di agenti esterni come ad esempio: il fumo di sigaretta, l’inquinamento ambientale, un consumo eccessivo di alcol, l’esposizione a radiazioni ionizzanti, le infezioni batteriche o virali. Dato che non è possibile impedirne la formazione, il nostro organismo ha elaborato un proprio sistema di difese in grado di neutralizzare buona parte degli effetti negativi associati alla produzione di radicali liberi: enzimi come glutianone, superossido dismutasi, catalasi, molecole antiossidanti, vitamine che provengono dal cibo. Ridurre l’eccessiva produzione dei radicali e potenziare la barriera antiossidante di contrasto può consentire la prevenzione di molteplici malattie e predisporre una difesa importante contro l’invecchiamento. Purtroppo, com’è facile immaginare, lo stile di vita, l’inquinamento al quale il nostro corpo è sottoposto, la mancanza di vitamine nella dieta, ecc. possono condurre a un deficit nella difesa dai radicali liberi e alla lenta morte delle cellule, causa di danni ai tessuti e conseguenza della possibile insorgenza di malattie croniche come: disturbi cardio circolatori (aterosclerosi, ischemie, ictus, etc), diabete, cancro, malattie neurodegenerative (morbo di Parkinson, Alzheimer, etc.). Lo studio in oggetto sull’assunzione di Acqua Alcalina Ionizzata a Basso Residuo Fisso - effettuato su cavie da laboratorio - afferma che si è registrata una diminuzione della perossidazione lipidica, quindi una riduzione dello stress ossidativo nel corpo umano, segno di un’evidente azione antiossidante.
Bonus
X
Bonus Acqua Potabile 2022 Scopri i vantaggi!
Studi Scientifici