Acqua Alcalina Ionizzata e Fermentazione Intestinale

Caratteristiche
  • Anno di pubblicazione:

Acqua Alcalina Ionizzata e Fermentazione Intestinale

“Alkaline Reduced Water and Intestinal Fermentation”

Lo studio scientifico che segue afferma che la somministrazione di Acqua Alcalina Ionizzata può aiutare a ridurre in modo significativo la fermentazione intestinale.

Il Ministero della Salute Giapponese,
in data non sospetta, cioè nel 1965, ha approvato come “Dispositivo Medico” gli Ionizzatori di Acqua Alcalina, riconoscendo ufficialmente che l’Acqua Alcalina Ionizzata è in grado di aiutare ad apportare benefici significativi nei seguenti casi:

- fermentazione gastro-intestinale
- iperacidità gastrica
- indigestione
- diarrea cronica

Lo studio scientifico è stato effettuato somministrando per lungo tempo acqua alcalina ionizzata a cavie da laboratorio con una grave fermentazione intestinale in atto.

Questi benefici sono quindi già stati riconosciuti, in data non sospetta, dal Ministero della Salute Giapponese. La spiegazione scientifica è che essi sono dovuti essenzialmente all’idrossido di calcio presente in abbondanza nell’Acqua Alcalina Ionizzata.

Si può inoltre affermare con certezza che la stitichezza sia causata da un accumulo di acidi intorno alla mucosa del colon e che l’Acqua Alcalina Ionizzata può alleviare la stipsi in maniera più efficace di altre acque, grazie alla sua incomparabile capacità di idratare profondamente l’organismo e raggiungere con facilità cellule, organi e tessuti.
Bonus
X
Bonus Acqua Potabile 2022 Scopri i vantaggi!
Studi Scientifici